Logo
Stampa questa pagina

CONSERVAZIONE DIGITALE: come adeguare lo studio professionale alla conformità normativa

Scritto da  , Pubblicato in Luglio 2018 In evidenza

ASSOCIAZIONE FORENSE PARMA DI PARMA

organizza l'Evento Formativco dal titolo: La CONSERVAZIONE DIGITALE: come adeguare lo studio professionale alla conformità normativa"

Martedì 3 Luglio 2018 dalle ore 15:00 alle ore 18:00

presso Istituto delle Orsoline Missionarie del Sacro Cuore in Parma, in Borgo delle Orsoline, n 2

L’evento organizzato da Associazione Forense di Parma ha l’obiettivo principale di di affrontare con taglio pratico tutte le questioni più importanti collegate al tema della Conservazione Digitale in ambito professionale.

Il nostro ordinamento individua numerosissime situazioni in cui è previsto l’obbligo di conservazione di documenti riportanti atti, fatti o dati in quanto giuridicamente rilevanti: tale obbligo di conservazione deve essere assolto dal soggetto che ha prodotto il documento o da colui che, per legge, deve custodirlo.

Sempre più spesso sia nel P.C.T che al di fuori del processo creiamo, dobbiamo gestire, archiviare e conservare nel tempo documenti informatici come, ad esempio, le notifiche via PEC ovvero contratti o altri documenti a pieno formalismo cd. nativi digitali.

La conseguenza principale della mancata adozione di idonee procedure di gestione e conservazione è rappresentata, tra le altre, dalla perdita di valore giuridico inopponibile.

Contrariamente a quanto si crede, l’utilizzo di un software capace di gestire alcuni protocolli, non è spesso sufficiente, ma diventa indispensabile intervenire sull’intera organizzazione dell'ufficio: tutti i flussi organizzativi devono essere armonizzati.

L’evento ha come obiettivo di far luce sulla CONSERVAZIONE ELETTRONICA, su quella SOSTITUTIVA, sulle NORME applicabili, sulle implicazioni con la cd. architettura di trattamento dei dati ( cd. PRIVACY) e la questione della FATTURAZIONE ELETTRONICA di imminente introduzione.

n. 2 crediti formativi in materia speciale deontologica.

Per l’ottenimento dei crediti riconosciuti occorre la partecipazione per tutta la durata della stessa; pertanto la presenza verrà rilevata all’entrata fino a 15 minuti dopo l’inizio del convegno e all’uscita solo dopo che l’ultimo relatore avrà concluso l’intervento. La rilevazione avverrà mediante sistema elettronico attraverso la tessera di riconoscimento rilasciata dall’Ordine.

Non verranno riconosciuti crediti formativi a coloro i quali, pur registrando la propria presenza all’ingresso, si assentino dal locale ove si svolge l’evento formativo per un tempo superiore a 30 minuti continuativi o mediante ripetuti allontanamenti frazionati (delibera COA Parma 13.11.2012)


DOCENTE:

  • Dott. Pierangelo Felici - Consulente informatico ed organizzativo-gestionale per imprese ed enti pubblici, gestione progetti di innovazione, privacy e protezione dei dati personali, dematerializzazione e gestione documentale digitale, consulenza per lo sviluppo di Modelli di Organizzazione e Gestione ex D.Lgs. 231/2001 per la riduzione del rischio-reato nelle imprese, e-government e innovazione della Pubblica Amministrazione.
  • Coordinatrice
    avv. Masrina Cafferata, Presidente AFParma

MODALITA' DI ISCRIZIONE:

  • Per gli ISCRITTI all'Associazione Forense Parma la partecipazione è GRATUITA, purché in regola con il pagamento della quota associativa anche per l'anno 2018
  • Per i NON iscritti all'Associazione Forense Parma la partecipazione all'evento prevede un versamento di € 20,00 tramite bonifico alle coordinate coordinate bancarie: IBAN: IT 81 T 03015 03200 000003541650.
  • Le iscrizioni verranno accettate sino all’esaurimento dei posti disponibili, seguendo l’ordine cronologico della loro presentazione; a tal fine rileveranno la data e l’ora di presentazione.
  • La accettazione dell’iscrizione impegna alla effettiva partecipazione all’evento formativo. Chi, iscritto, non potesse partecipare all’evento formativo è tenuto a darne comunicazione entro la scadenza del termine per l’iscrizione all’evento stesso.
  • Non verranno riconosciuti crediti formativi a coloro i quali, pur registrando la propria presenza all’ingresso, si assentino dal locale ove si svolge l’evento formativo per un tempo superiore a 30 minuti continuativi o mediante ripetuti allontanamenti frazionati. (delibera COA Parma 13.11.2012)
  • L'iscrizione al convegno è obbligatoria e si svolge tramite invio di domanda indicante i propri dati, col titolo dell'evento, copia dell’eventuale pagamento e la data all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. sino a lunedì 2 luglio 2018 ad ore 19:00.
Ultima modifica ilLunedì, 02 Luglio 2018 15:56
Vota questo articolo
(0 Voti)
Website by DynabitLab - DYNABIT - ICT Solutions Provider Sas
G+ Twitter Facebook YouTube LinkedIn Vimeo